News & Media

Quali tecnologie per l'efficienza energetica?

Lo scopriamo con Alfio Fontana di Carrefour Italia

Gli investimenti per l’efficienza energetica in Italia hanno raggiunto i 5,5 miliardi di euro. Ma quanto è lontana l’Italia dall’obiettivo che l’UE si è prefissata per il miglioramento del 20% dell’efficienza energetica entro il 2020? Quali tecnologie sono necessarie?

A Retail&Food Energy , durante il Networking Breakfast, sarà possibile confrontarsi su queste tematiche con Alfio Fontana, Energy Manager e Responsabile Acquisti Energia e Manutenzione di Carrefour Italia.

Carrefour Italia è stato il primo retailer della GDO in Italia ad aver ottenuto la certificazione di conformità del proprio Sistema di gestione dell’energia alla norma ISO 50001 da parte di Certiquality. Si tratta di un SGE con obiettivi chiari, condivisi e dichiarati, grazie al quale Carrefour si impegna a:

  • "Ridurre le proprie emissioni di gas ad effetto serra;
  • Migliorare le prestazione energetiche dei propri impianti e delle proprie attrezzature;
  • Ridurre il consumo di energia delle sedi e dei singoli negozi in gestione diretta.

L’ottenimento della certificazione è conseguente allo sviluppo, da un lato, di una piattaforma digitale capace di monitorare e misurare i consumi nel tempo, per intervenire rapidamente in casi di inefficienze o anomalie e, dall’altro, di una sensibilità diffusa nell’organizzazione che porti all’adozione di comportamenti virtuosi. In tal senso Carrefour Italia ha sensibilizzato i direttori dei punti vendita sull’importanza di mantenere un’attenzione costante ai consumi energetici tramite degli appositi corsi di formazione.

Tra i principali benefici della certificazione vi sono la garanzia del miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche e la possibilità data alla Direzione Generale di identificare da subito le risorse necessarie da mettere a disposizione."

Tratto da Orizzontenergia